Cosa c’è scritto?!

Cosa c’è scritto?!

Cari insegnanti…
A noi fa piacere quando ci scrivete dei consigli, apportate delle correzioni ai nostri elaborati, ci dite che siamo stati bravi, ecc… Ma… Se voi scrivete in corsivo… Ecco per noi diventa davvero difficile leggere cosa state scrivendo, entriamo in frustrazione, ansia, senso di smarrimento…

Ci troviamo così costretti a chiedere sempre aiuto a qualcuno per decifrare cosa scrivere e… Magari al vicino di banco… Magari ci riprendete poi perché pensata che ci stiamo confrontando tra compagni e non vi piace come idea…

Oppure dobbiamo aspettare tutto il giorno con l’ansia di sapere cosa c’è scritto, fino a quando non torniamo a casa, qualcuno trova un’attimo e ci legge cosa c’è scritto.

Vi sembra carino?

Provate a pensare, se, vi preparaste la lista della spesa, vi si rovescia sopra qualcosa di liquido e vi sbiadisce e cancella parole, rendendo così il tutto illeggibile…. Difficile capire cosa c’è scritto vero?

Chiedete sempre che siamo autonomi, dite sempre che dobbiamo arrangiarci, d’accordo, allora permettetecelo…

Non potete quindi scrivere in maiuscolo? Così che possiamo leggerlo da soli?

I commenti sono chiusi.