Curiosità:la dislessia nella quotidinanità

Curiosità:la dislessia nella quotidinanità

Quante volte ti capita di dover prendere un treno o un aereo e trovarti di fronte a quei tabelloni immensi con tutti gli orari, i numeri di riconoscimento del mezzo e le località?

Ed ecco che si presenta un’altra difficoltà, la lettura di essi.

La maggior parte delle volte sono appesi, lontani, cambiano pagina velocemente, di una scrittura complessa, senza guida sul cambio riga (come se fosse un foglio bianco con tante frasi, e non un foglio a righe).

Essendo lontana non posso usare lo stesso metodo per seguire la riga, che di solito posso utilizzare sul foglio, non posso toccare il tabellone ed aiutarmi ad orientarmi.

Prima difficoltà : distinzione delle righe

Sembra un tutt’uno, continuo a passare da una riga all’altra non riuscendo a leggere un’unica riga, andando così magari a confondere i numeri di mezzo, le località.

Es. Treno 162 – Roma
Treno 230 – Venezia

Io andrò a leggere molto probabilmente
Treno 162 – Venezia
Treno 230 – Roma

Un’altra difficoltà può essere leggere il font, mi è successo moltissime volte di trovare una scrittura per me molto complessa da leggere.

Soluzione? Se sono con qualcun’altro lascio sia l’altra persona a fare, altrimenti compenso utilizzando l’app che mi da tutto dettagliato e non ho bisogno di dover guardare i tabelloni. 😂

(Immagine presa dal web: https://images.app.goo.gl/RffEuktJRz7FigGo8)

I commenti sono chiusi.