CURIOSITA’ : LA DISLESSIA NELLA QUOTIDIANITÀ

CURIOSITA’ : LA DISLESSIA NELLA QUOTIDIANITÀ

Oggi voglio iniziare così, ti è mai capitato di osservare un banco di un alunno con DSA e confrontarlo con un compagno? Qual’è la prima differenza che noti?

Il disordine vero?

Beh… Ecco, per gli occhi esterni si confermo è un macello, ma, ti posso assicurare che chi sta dalla parte del disordine, per chi lo ha creato, beh è tutta un’altra cosa.

Per me ad esempio, quello che viene definito ordine, è ordine, o meglio è un disordine con la sua logica, se si osserva bene, i colori sono sempre posti ala mia destra nella parte alta, la gomma e righello sempre nella parte bassa a sinistra, libri in alto al centro, fogli separati, destra quelli che mi servono e sinistra quelli che in quel momento non mi servono ma possono servirmi, schema in basso al centro.

Ti serve qualcosa? In un secondo lo trovo. Riordino? Non trovo più nulla, perché? Perché il mio “schema” è stato cambiato, non ho più tutto a portata di mano, devo cercare, perdo tempo, non riesco a orientarmi.

Immagine del profilo di la_dislessia

la_dislessia

Curiosità: la dislessia nella quotidianità

Oggi voglio iniziare così, ti è mai capitato di osservare un banco di un alunno con DSA e confrontarlo con un compagno? Qual’è la prima differenza che noti?

Il disordine vero?

Beh… Ecco, per gli occhi esterni si confermo è un macello, ma, ti posso assicurare che chi sta dalla parte del disordine, per chi lo ha creato, beh è tutta un’altra cosa.

Per me ad esempio, quello che viene definito ordine, è ordine, o meglio è un disordine con la sua logica, se si osserva bene, i colori sono sempre posti ala mia destra nella parte alta, la gomma e righello sempre nella parte bassa a sinistra, libri in alto al centro, fogli separati, destra quelli che mi servono e sinistra quelli che in quel momento non mi servono ma possono servirmi, schema in basso al centro.

Ti serve qualcosa? In un secondo lo trovo. Riordino? Non trovo più nulla, perché? Perché il mio “schema” è stato cambiato, non ho più tutto a portata di mano, devo cercare, perdo tempo, non riesco a orientarmi.

Stessa cosa vale per gli armadi, le scrivanie, le camerette, ecc..

Ecco, oggi volevo mostrarti il disordine nell’ordine 😂

I commenti sono chiusi.