Coordinazione occhio-mano:

Coordinazione occhio-mano:

Oggi ti proverò a parlare di questo argomento.

Inizio con una breve introduzione e spiegazione, nel caso non sapessi di cosa si tratta.

La coordinazione occhio-mano è la capacità di utilizzare mano e occhi in contemporaneo durante lo svolgimento di un’attività. Nello specifico, possiamo dire che usiamo gli occhi e l’attenzione sull’attività da svolgere, i quali “dicono” al cervello dove si trova il nostro corpo, in quale spazio (percezione) e le mani per svolgerla.

Ora, come ben sai ormai, i DSA possono interagire e quindi essere la causa(?) della difficoltà dell’organizzazione dello spazio.

Ad esempio, se scrivo su un foglio bianco (senza righe o quadretti) posso gestire male lo spazio e quindi andare tutta storta. Se metto invece un’operazione in colonna, potrei non alineare bene i numeri e quindi ritorvarmi con una colonna ballerina, squadrata, che mi rende ulteriormente difficile la risoluzione dell’operazione.

Ma a loro volta, possono interessare anche la percezione.

Mi viene ad esempio da pensare, quando scrivo su un foglio, devo coordinare occhio-mano, ma se ci penso non so dove mi trovo con la mano, in che parte del foglio mi trovo… Pur guardando… E’ come se “non sentissi la mano” o la mia mano non riuscisse a comunicare con gli occhi e a loro volta essi non riescono a dire al cervello dove stanno guardando e dove la mano si trova.

Questo può essere esteso anche ad esempio quando si gioca con la racchetta da tennis, guardo la palla, sono convinta di aver capito in che spazio lei arrivi, la mia mano si muove, convinta di colpirla e invece la distanza, lo spazio che avevo calcolato, per cui ho poi reagito, è sbagliato. Oppure prendere una palla al volo… I miei occhi la vedono, vedo lo spazio in cui lei arriva, si muove, ma… quando vado per prenderla, il mio cervello, i miei occhi e le mie mani non si sono parlati correttamente e quindi sbaglio.

Un’altro esempio può essere, ho una pentola sul fuoco, devo mescolare con il mestolo, se la pentola non la conosco e quindi non conosco esattamente gli spazi, fatico a orientarmi e quindi a mescolare bene, in modo fluido e coordinato.

Quale può essere per te una difficoltà legata alla coordinazione occhio-mano (o oculo manuale)?

I commenti sono chiusi.