Quanto è per me l’ambiente in cui mi trovo mentre studio o leggo?

Quanto è per me l’ambiente in cui mi trovo mentre studio o leggo?

Settimana scorsa ero sul divano della nonna, spesso mi perdo a leggere libri un po’ come Bell della Bella e la Bestia…

A casa sto leggendo un libro mentre da lei un’altro.

Quel giorno però, mi ero portata da casa il libro e… Ho passato le prime 3 pagine a cercare di focalizzare la mia attenzione sulla storia, facevo confusione con l’altra storia, quella del libro che di solito leggo sul suo divano…

Ed ecco che allora, mi è sorto un pensiero, sarà perché per me è importante anche l’ambiente in cui mi trovo?

Come quando matematica bisognava farla sul divano, tedesco in cucina e inglese sul letto, mentre le altre materie in cameretta seduta per terra? Se non era così? Non riuscivo a concentrarmi e di conseguenza a ricordare…

Pensandoci sì, un po’ come quando se non ripassavo prima dell’interrogazione o della verifica a scuola, trovandomi nella classe invece che in cameretta avevo un vuoto, zero ricordi, eppure avevo studiato… Appena entravo in cameretta (o la stanza dove avevo studiato) puff tutto tornava alla memoria…

Come facevo quindi? Beh arrivavo sempre un po’ prima a scuola la mattina in modo che avevo il tempo di ripassare tutto e farmi “amico” anche l’ambiente della classe.

Ecco allora che, l’ambiente può per noi essere importante ❤️

I commenti sono chiusi.