Leggere – 10 consigli utili:

Leggere – 10 consigli utili:

1. Cerca di trovare un font che per te è ad alta leggibilità, facile da leggere, come ad esempio: Verdana o Ariel

2. Metti una grandezza compresa tra 12 e 16, io di solito uso 14

3. Inserisci lo spazio interlinea di  1,5, questo serve  per fare più spazio tra le parole e le righe, in modo da diminuire la probabilità di confondersi

4. Non usare troppi stili di scrittura, so che sono belli, sopratutto per i normolettori, ma per noi creano tanta confusione, probabilità di confondersi, (neanche corsivo), usa solo minuscolo, maiuscolo, grassetto e i colori del font deciso

5. Dedica, inizialmente, 10 minuti  poi aumenta fino a 30, ogni giorno alla lettura. È importante che leggi quello che più ti piace che sia un messaggio mentre chatti, il testo di un videogioco, un post su Instagram, un testo su Google, un libro o altro, l’importante è che leggi qualcosa che ti piace. Questo perché, se leggi qualcosa di tuo gradimento la motivazione è più alta, la voglia di leggere sarà maggiore e di conseguenza sarà meno probabile che ti abbatti o arrendi, nonostante la fatica possa essere tanta

6. Con tutte le parole nuove, difficili che incontri, prova a separare le varie lettere che le compongono, secondo una logica sillabica, non guardare quella standard, usa una logica che per te è funzionale, dividi ogni sillaba (insieme di lettere) in una bolla, in una bolla può essereci anche solo un lettera!

Ad esempio se per leggere “castello” io ho bisogno di vedere questo: Ca-s-te-ll-o
Perché “ca” lo so leggere veloce e riesco quindi a fare in modo rapido l’associazione grafema-fonema (lettera-sono) lo metterò in un’unica bolla, ma se poi la “s” non riesco a leggerla con “cas” e nemmeno con “ste”, la separo e le dedico un bolla singola, così facendo il cervello riuscirà a memorizzare il disegno delle parole, insieme di lettere che la compongono, con una specifica sequenza, tale da riuscire poi a riconoscerla e leggerla veloce perché non dovrai decodificare lettera per lettera ma basterà guardare il disegno (parola) per capire cosa c’è scritto

7. Se c’è un parola che sbagli a leggere perché inverti le lettere, la confondi con un’altra perché ti trae in inganno, puoi evidenziare la lettera che ti ha fatto confondere con un colore, poi se è possibile sennó lo puoi fare su un foglio o quaderno dedicato, riscrivi la parola evidenziando sempre la lettera che ti ha fatto confondere con un colore e accanto metti l’altra parola evidenziando la parte simile

es. dentro – destro

In questo caso evidenzio la “s” e faccio un cerchio che prende sia la “n” che la “t”

8. Non sforzarti mai di leggere quando sei stanco/a, se sei stanco/a non sforzarti perché così non ti aiuti, fai ancora più fatica, ti crei più frustrazione e invece che velocizzati rallenti e ci stai anche male

9. Trova uno spazio da dedicare alla lettura, e quando è possibile usa sempre quello

10. Se ci sono immagini in un testo, guardale prima di iniziare a leggere, per aiutarti a capire con più facilità il testo ed evitarle durante la lettura altrimenti saranno per te solo distrattori

I commenti sono chiusi.